logo email  SERVIZIO CLIENTI 0544 583852 numero verde

 x 
Carrello vuoto

FAQ

  • Quali superfici di pavimenti può pulire il robot Neato?

Il robot Neato può pulire tutti i tipi di pavimenti, inclusi pavimenti in moquette, piastrellati, in laminato e in legno massiccio. Il robot Neato può avere difficoltà con tessuti ruvidi o tappeti spessi. Ti consigliamo di utilizzarlo su tappeti e fibre di tessuti con uno spessore non superiore a 15 mm/0,6”.    Inoltre, Neato può avere problemi con tappeti in fibra sintetica, anche se di spessore inferiore a 15 mm/0,6”. Inoltre Neato non va bene su superfici con fibre lunghe, come tappeti pelosi o a pelo lungo, nonché fibre sintetiche come olefina, poiché potrebbero impigliarsi nella spazzola e impedire a Neato di applicare opportuna trazione sulla superficie.

  • Ogni quanto tempo bisogna pulire il filtro del mio Neato?

Dipende dall’ambiente di pulizia di Neato.    Per gli ambienti molto polverosi o con molti peli di animali domestici, è necessaria una pulizia più frequente.    Una regola generale consiste nel pulire i filtri di Neato regolarmente e sostituirli ogni 1-2 mesi. Dopo ogni pulizia, svuota il contenitore dello sporco e sbatti il filtro contro la parte laterale di un contenitore dei rifiuti per rilasciare sporco e detriti dal filtro.    Dopo alcune pulizie, potrebbe essere opportuno utilizzare un aspirapolvere manuale per rimuovere lo sporco dal filtro.  Non pulire il filtro con acqua o sapone

  • Perché il mio Neato ricomincia a effettuare la pulizia a un orario che non ho programmato?

Il robot Neato dispone di una funzionalità di ripresa e ricarica automatica.    Se il robot necessita di ricarica prima di aver completato la pulizia della casa, torna alla propria base di ricarica.    Una volta ricaricato, torna automaticamente al punto in cui si era fermato per completare la pulizia.    Pertanto, sebbene possa sembrare che si sia avviato a un orario non programmato, di fatto è solo ripartito per completare il lavoro.

  • Le basi di ricarica dei robot serie Botvac e XV sono compatibili?

No, la base di ricarica della serie Botvac e la base di ricarica della serie XV non sono compatibili.  I robot Botvac devono essere ricaricati in una base di ricarica della serie Botvac e i robot XV devono essere ricaricati in una base di ricarica della serie XV.

  • Qual è la differenza tra Neato XV e Neato Botvac?

Entrambe le serie XV e Botvac hanno un sistema per la navigazione intelligente che, tramite un sensore laser di distanza, esegue la scansione e la mappatura della stanza e sceglie il percorso più intelligente. Botvac è inoltre dotato di una spazzola più grande (facile da pulire e da sostituire) che si avvicina ancora di più alla parete, un contenitore dello sporco più ampio, una batteria più grande, un aspirapolvere più efficiente (che consente una maggiore autonomia) e una nuova spazzola laterale per catturare qualsiasi residuo di sporcizia. È anche più silenzioso!

  • Durante la pulizia, posso spostare il robot Neato?

Se devi spostare il robot Neato in un’altra stanza mentre sta pulendo, annulla la pulizia in corso prima di sollevare il robot e avvia un nuovo programma dopo averlo messo giù. Se non annulli la pulizia in corso prima di spostarlo, il robot non saprà in che punto della casa si trova e molto probabilmente non riuscirà a tornare alla base di ricarica.

  • Quali sono le dimensioni di una stanza o di un’area che Neato è in grado di pulire?

Neato può pulire aree piccole e grandi (max 250 mq per i modelli Botvac – 200 mq per i modelli XV Signature).
Per gli spazi ampi, se necessario, durante la pulizia esegue una ricarica delle batterie. Al termine della ricarica, l’aspirapolvere Neato ritorna al punto in cui si era interrotto per completare il ciclo di pulizia.  I fattori che influenzano l’ampiezza dell’area che il robot è in grado di pulire, nonché la rapidità di pulizia, includono la quantità di mobili presenti nella stanza e la superficie del pavimento.

  • Il robot Neato è in grado di pulire più di una stanza?

Hai tante stanze? Che problema c’è? Il robot Neato si sposta automaticamente tra le stanze. Inoltre, l’aspirapolvere si ricarica quando la batteria è scarica per pulire ambienti più ampi.

  • Qual è l’altezza massima di un ostacolo che il robot Neato riesce a superare?

Neato può superare ostacoli, soglie o modifiche della superficie fino a 19 mm di altezza.

  • Che cosa succede se mentre il robot Neato sta pulendo viene spostato un mobile o qualcuno gira per la stanza?

Il sistema di navigazione BotVision di Neato scansiona e mappa costantemente le variazioni dell’ambiente e può apportare regolazioni, per esempio se una persona o un animale gira per la stanza mentre il robot sta pulendo. Il sistema di navigazione del robot può risentire di spostamenti dei mobili o apertura e chiusura delle porte durante un ciclo di pulizia.

  • Come reagiscono ai robot aspirapolvere Neato gli animali domestici?

La maggior parte degli utenti segnala che inizialmente gli animali domestici sono incuriositi dal robot, ma non infastiditi. Alcuni animali persino ci giocano!

  • I robot Neato sono in grado di pulire sotto i mobili?

Neato è in grado di pulire sotto qualsiasi parte di mobile con un’altezza dal pavimento superiore a dieci centimetri. È ideale per la pulizia sotto i letti. Talvolta, il robot può rimanere bloccato sotto materassi incurvati di letti o divani. Oppure, il materiale del materasso può coprire il sistema di posizionamento del robot.Ecco alcuni espedienti da provare se il tuo robot si incastra sotto un letto o un divano.

    • Inserisci una scatola sotto il materasso, al centro, per evitare che il robot si fermi sotto a un materasso incurvato
    • Solleva il letto o il divano di qualche centimetro usando spessori per mobili.
    • Stendi i delimitatori per designare l’area sotto il mobile come area “proibita” per il robot.

 

TOP